Archeologia dello sport 13 – De Zolt, Compagnoni, Torino, Varese campione d’Europa

Per una versione ottimizzata per dispositivi mobili, vedere versione Mobile (AMP).

Dalle Olimpiadi di Albertville la 50 km che chiude la sessione dello sci nordico a quella edizione di Les Saisies. Dietro il norvegese Dahlie, si piazzano De Zolt e Vanzetta, argento e bronzo rispettivamente. Commento rai di Giacomo Santini. Per De Zolt è il secondo argento olimpico dopo quello di Calgary 1988.

La prima vittoria in Coppa del Mondo per Deborah Compagnoni. Arriva nel gennaio 1992 ad un mese dai Giochi di Albertville, che riserveranno alla valtellinese un meritatissimo oro in supergigante ma anche un lungo stop per una caduta nella prima manche del gigante. Da Tmc con Andrea Prandi.

Filmato dedicato al Torino che nel 1992 sfiora la grande affermazione in Coppa Uefa, nella finale di ritorno con l’Ajax, dopo il 2-2 al “delle Alpi” serve una vittoria per vincere il trofeo. Tre legni impediscono ai granata la grande affermazione continentale Lo 0-0 di Amsterdam nella telecronaca di Bruno Longhi per Canale 5 (con Roberto Bettega)

Varese quinta Coppa dei Campioni di basket nel 1976. Immagini Rai. Audio rielaborato.

Scopri altri video di storia dello sport su Archeologia dello sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *