In questo blog si vede e si discute di sport del passato, si recensiscono libri che hanno come tema la letteratura sportiva, si "poeta" sulle fughe, i goal, i pugni, le sgommate, si apre l'orecchio a chi vuole condividere i ricordi di una vecchia emozione ancora densa e sgocciolante dentro la pancia e la testa

 
 
 
 
 
Random Article
 

 
 


Pronostici Judo – Olimpiadi Londra 2012

0
Posted 21 luglio 2012 by Jvan Sica in Sato

Torneo di Judo con grande punto interrogativo alle Olimpiadi di Londra 2012. Reggeranno ancora le vecchie scuole asiatiche/est europee oppure le nuove forze anche del continente americano (per non parlare della Francia) avranno la meglio. Vediamo categoria per categoria chi se la può giocare:

Uomini 60 kg: qui la sfida è tra le vecchie tradizioni asiatiche e gli atleti dell’Europa dell’Est. Anzi, la sfida sarà tra l’uzbeko Sobirov e il giapponese Hiraoka. Grande sfida in cui sono sicuro il giapponese farà il colpaccio. Attenti a Elio Verde per il bronzo.
Uomini 66 kg: Per anni è stata la categoria in cui il mongolo Tsagaanbaatar ha detto la sua ma ormai è agli sgoccioli. Di regola vince un giapponese (Ebinuma più di Morishita), ma il brasiliano Leandro Cunha è una di quelle forze nuove che avanzano (anche se è 1980).
Uomini 73 kg: Sfida classica nippo-olandese tra i due mostri sacri Akimoto-Elmont. Di regola vince Hiroyuki.
Uomini 81 kg: Dominatore assoluto il coreano Kim Jae-Bum, leggermente contrastato dal brasiliano Leandro Guilheiro.
Uomini 90 kg: Negli ultimi due anni è tornato forte il campione di Atene 2004 il greco Iliadis, ma non sono convinto che il Giappone vuole abbandonare il podio della categoria più bella.  Io punterei su Nishiyama.
Uomini 100 kg: qui la situazione è parecchio liquida. Non c’è un giapponese di riferimento se Anai non torna ai suoi grandi livelli. L’ultimo campione del mondo è stato il russo Khaybulaev ma credo che qui uscirà la sorpresa.
Uomini + 100 kg: Riner contro Tolzer. Da gustarsi in poltrona. Vince il francesone.

Donne 48 kg: Haruna Asami è la nuova imbattibile del judo femminile giapponese.
Donne 52 kg: La sfida anche qui era in famiglia tra la campionessa mondiale 2010 Nishida e quella 2011 Nakamura. Una delle due in base alle scelte.
Donne 57 kg: Dovrebbero fare un tris le giapponesi con la Sato ma la brasiliana Rafaela potrebbe far saltare il trittico.
Donne 63 kg: Si passa da dominio giapponese delle categorie leggere a quello francese per le categorie medie. E in questa categoria c’è proprio lo scontro tra scuole: Ueno vs Emane è la sfida delle sfide.
Donne 70 kg: Qui Lucie Decosse detta legge.
Donne 78 kg: C’è la Ogata ma la categoria è un rebus. Per me vince l’americana Kalya Harrison.
Donne over 78: Sfida tra la cinese Tong e la tedesca Konitz. La Tachimoto è giovane e farà la sorpresa.


Commenta questo post

0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response



Articoli Recenti
 
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile, e cookies forniti e gestiti da Google per generare specifici messaggi in base alle abitudini di navigazione e agli interessi dei singoli utenti. Tali cookies non utilizzano, tuttavia, dati sensibili degli utenti.
Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni, e per disabilitare Doubleclick, seguire le informazioni riportate al seguente link: http://www.google.com/intl/it/policies/technologies/ads/

Chiudi