Qual è il tuo primo ricordo del Giro d’Italia?

Per una versione ottimizzata per dispositivi mobili, vedere versione Mobile (AMP).

Forse la cosa più bella del Giro d’Italia è il fatto che fa conoscere l’Italia. La prima tappa di cui ho ricordo è un flash con Flavio Giupponi sul palchetto dove si metteva De Zan per le interviste. Andando alla ricerca ho scoperto che era la Misurina – Corvara in Badia, quattordicesima tappa del 1989. Un flash fortissimo dei paesaggi riguarda invece la tredicesima del Giro 1993, la Asiago – Corvara in Badia (quando ho scoperto che è lo stesso posto sono saltato sulla sedia) vinta da Moreno Argentin.

Qual è il tuo primo ricordo del Giro? E quale la tappa che vi ha fatto scoprire un’Italia che conoscevi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *