In questo blog si vede e si discute di sport del passato, si recensiscono libri che hanno come tema la letteratura sportiva, si "poeta" sulle fughe, i goal, i pugni, le sgommate, si apre l'orecchio a chi vuole condividere i ricordi di una vecchia emozione ancora densa e sgocciolante dentro la pancia e la testa

 
 
 
 
 
Random Article
 

 
 


Ho preso l’R2 per capire se il Napoli può vincere lo scudetto

0
Posted 1 settembre 2017 by Jvan Sica in Senza categoria

Ho fatto passare sia le prime giornate di campionato che il mercato e stamattina ho cercato di capire se i tifosi napoletani pensano che sia davvero l’anno buono per vincere lo scudetto.
Per farlo dovevo “immergermi” nel popolo e scelta migliore per farlo non poteva essere che prendere l’R2, il bus più folle della città perché, servendo l’area che va dalla Stazione centrale a Piazza Plebiscito, è sempre stracolmo di persone (oggi c’erano anche molti turisti).
Riesco ad entrare spingendo l’ammasso umano che si era formato davanti alla porta centrale e vengo accolto dalla conducente che urla “State attenti ai borseggiatori”. Lo fanno sempre per avvertire tutti quando il bus è così pieno.
Di fronte a me umanità varia che parla dei fatti suoi. Per portarli dalla mia, alzando un po’ la voce, dico: “Allor’ stu Napoli come lo vedete?” Da qui prendo nota mentale.
Un signore pelato, sulla quarantina, si atteggia a critico televisivo dicendo che il Napoli non è ancora pronto, perché non ha portiere e difesa all’altezza e perché il gioco di Sarri arriva fino ad un certo punto ma non va oltre. Risponde un vecchietto con cappello che invece sarà Sarri che farà vincere il campionato al Napoli, solo Sarri ce la può fare.
Una signora si informa sul risultato di domenica sera e dice che se non succede quest’ anno non succede più. “Perché?”. “Mio marito così dice perché la squadra è forte e mo’ gli arbitri non vanno più a favore della Juve perché possono vedere i rigori alla televisione”.
“Eh signò, magari a televisione servess’ a questo. Mo’ ve facc’ vedè che mbrogliano pure ca’ televisione”.
“No”, fa un ragazzo che entra in una discussione fra adulti con il coraggio di chi sa per una volta di più. “Con la VAR si elimineranno tanti problemi, già il fatto che hanno dato due rigori contro la Juve è una cosa buona o no? (ha ancora bisogno dell’accondiscendenza altrui)”.
E quasi tutti accondiscendono.
“Ma al di là della VAR, secondo voi manca qualcosa al Napoli per vincere?”. Voglio riportare la discussione sul tema principale.
“Giovanò”, mi dice di nuovo il vecchio col cappello, “e che deve mancare, un po’ di ciorta”.
“Eh a ciorta”, fa il cinico che già precedentemente aveva distrutto la VAR “magari foss’ a furtun’ a fa vincere le partite”.
“Mancava un altro attaccante, uno che fa i gol”.
“Ma Mertens l’anno scorso è stato quasi capocannoniere”.
“Ma voi vi pensate che Mertens fa i gol dello scorso anno?”
“Magari no, ma c’è anche MIlik”
“Milìk lo dobbiamo ancora vedere com’è, pare buono ma ancora non si sa”.
Sono quasi alla fermata. Due chilometri il primo settembre, con qualcuno ancora al mare, passano più velocemente.
“Allora lo vinciamo questo scudetto o no?”
“E come non lo vinciamo”, fa il vecchietto col cappello insieme al ragazzo e al signore pelato.
Solo il cinico mi dice: “Mah, vediamo…”


Commenta questo post

0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response



Articoli Recenti
 
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile, e cookies forniti e gestiti da Google per generare specifici messaggi in base alle abitudini di navigazione e agli interessi dei singoli utenti. Tali cookies non utilizzano, tuttavia, dati sensibili degli utenti.
Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni, e per disabilitare Doubleclick, seguire le informazioni riportate al seguente link: http://www.google.com/intl/it/policies/technologies/ads/

Chiudi