Archivi tag: Giulia Occhini

Coppi e il diavolo di Gianni Brera

Coppi_e_il_diavolo_Gianni_BreraL’ho letto! Non è stato un problema di confusione o memoria. È andata così.
Ho letto soltanto adesso Coppi e il diavolo di Gianni Brera, il libro migliore di Brera, quello autentico, quello dove il Campionissimo è sì il paladino di una Padania immaginata (ma vera, mica l’acqua santa del Po), ma anche un eroe accompagnato nelle sue vicende da un giornalista coinvolto dal basso, non superbo come il forzoso atteggiamento del Brera calcistico.
Nessun dogma di partenza, il ritratto di una vita creata dal nulla. Da Castellania, pensa un po’, luogo dell’anima per razza (purtroppo è così) ma anche se non soprattutto per caso. Capacità polmonare irreale, battito lentissimo, salite spezzagambe percorse già da bimbo, desiderio di essere qualcosa, con la bici o senza, altrimenti la fuga a Novi Ligure non te la spieghi.
Brera parla di ciclismo con amore, non per ammaestrare ma per farci sapere. La linea è sottile ma spessa con il miglior spago.
Non ho ben capito il salto da Giulia Occhini, moglie annoiata e giustamente in cerca di meglio, a Giulia Occhini, vampira e rompiballe. Non ho letto la vicenda ma credo che le utlime trenta pagine siano state scritte in ritardo rispetto al resto. Hanno un sapore diverso, più nervoso e nostalgico.
La cosa più bella del libro? Il ritmo. Coinvolge e trascina, senza farti perdere il timone del senso. Un vero gioiello di costruzione narrativa.
Se proprio volete un shot di Brera sotto l’ombrellone prendete questo lbro e leggete.